RISONANZA MAGNETICA AD ALTO CAMPO



Una risonanza magnetica chiusa ad alto campo è un esame diagnostico che utilizza un forte magnete e una serie di dispositivi elettronici per creare immagini dettagliate del corpo, statiche o in movimento, fino ad arrivare ai vasi sanguigni

Le immagini sono spesso più chiare e di qualità migliore rispetto ad altre procedure di imaging medico come la radiografia. La procedura di imaging non è invasiva e non utilizza radiazioni dannose per la creazione delle immagini. Si tratta di una procedura sicura ed efficace per diagnosticare una serie di condizioni mediche.

Apparecchiature per risonanza magnetica Siemens Healthineers Sola e Sempra

Le apparecchiature di risonanza ad alto campo moderne, come le apparecchiature di Siemens Healthineers, hanno diverse caratteristiche importanti rispetto ad altre apparecchiature per risonanza magnetica: un risultato più preciso con un numero inferiore di ripetizioni di scansioni, con una minore durata dell'esame,  fino al 50%, in particolare nella rappresentazione di processi dinamici o organi in movimento, riducendo la durata degli esami a 15-30 secondi, che con altre apparecchiature richiedono di trattenere il respiro o essere immobili anche per 6 minuti. Questo permette di poter effettuare esami con precisione anche in caso di pazienti anziani, debilitati o bambini.

Permettono un posizionamento veloce e  facile, hanno un diametro del foro di entrata del paziente fino a 70 cm (come nel Siemens Magnetom Sola) e la progettazione curata nei minimi dettagli (interfono e video assistenza sempre attivi, areazione e illuminazione interna variabili in funzione delle esigenze), consentono anche a coloro che soffrono di claustrofobia e/o obesità di eseguire indagini confortevoli ed accurate, assicurandosi i vantaggi dell’utilizzo del campo magnetico ad alto campo. Permettono di effettuare l'esame di risonanza magnetica ad alto campo anche a persone con impianti metallici (come il Siemens Magnetom Sempra).

Una esclusiva, recentissima ed innovativa tecnologia Biomatrix, disponibile solo sui magneti Siemens, in grado di rilevare le caratteristice fisiche ed i parametri fsiologici dei pazienti e permettere alla macchina, anche grazie al ricorso all’intelligenza artificiale, di eseguire esami del tutto poersonalizzati e privi di artefatti, caratteristica che consente di eseguire gli esami di risonanza magnetica di tutti i settori del corpo umano e per tutti gli ambiti diagnostici (neurologia, oncologia, ortopedia, cardiologia, senologia, gastroenterologia, urologia) con un livello diagnostico molto alto.

SCOPRI I CENTRI DIAGNOSTICI CHE HANNO QUESTE APPARECCHIATURE